The Eight Sabbats (my new year resolution)

As I said in my new year resolutions post, I want to live more by the nature cycles in 2016. And since I want to share this on my blog I thought I’d explain to those who don’t know what are the eight sabbats. So when the time comes you won’t be like “what the heck is she talking about” :D

Come ho detto nel mio post di intenzioni per l’anno nuovo, voglio vivere più secondo i cicli della natura. E siccome voglio condividere il mio viaggio su questo blog ho pensato di spiegare meglio cosa sono gli otto sabba per chi non lo sapesse. Così quando arriva il momento non vi chiederete “ma di che cavolo sta parlando” :D

The Eight Sabbats are the seasonal pagan festivals, mostly known today thanks to the Wiccan practice, but the festivals themselves are very old and mark important times in the agricultural cycle of the year. There are four Solar Festivals, which mark the seasonal changes caused by the Sun, and four Fire Festivals that are celebrated as important agricultural festivals. These eight festivals represent the active and dormant states of nature, man and agriculture.

Gli otto sabba sono delle festività pagane stagionali, conosciuti maggiormente al giorno d’oggi grazie ai praticanti di Wicca, ma le festività in sè sono molto anziani e segnano momenti importanti nei cambiamenti stagionali nel cyclo agricolo dell’anno. Ci sono quattro Feste Solari, che segnano i cambiamenti stagionali causati dal Sole, e le quattro Feste di Fuoco, che vengono celebrate come importanti festività agricoli. Le otto festività rappresentano gli stati attivi e dormenti della natura, uomo e agricolo.

Yule – The Winter Solstice

Celebrated on 21st December,  the rebirth of the Sun, is an important turning point, as it marks the shortest day, when the hours of daylight are at their least. In Estonian the the word for Yule and Christmas is actually still the same – Jõul (Jõulud, Jõulupüha). 

Celebrato il 21 dicembre, la rinascita del Sole, è un punto di svolto importante e segna il giorno più corto dell’anno, quando le ore di luce di giorno sono al minimo. In Estonia abbiamo ancora oggi la stessa parola per Yule e Natale – Jõul (Jõulud, Jõulupüha).

Imbolc – February 1st/2nd

Also called Candlemas marks the beginning of the end of the long and dark winter, the spring is right around the corner. It’s the festival of light and purification. Imbolc is a time of magical energy related to the feminine aspect of the goddess, of new beginnings, and of fire.

Chiamato anche Candelora, segna l’inizio della fine del lungo e buio inverno, la primavera è dietro l’angolo. È il festival della luce e purificazione. Imbolc è il momento dell’energia magica femminile, di nuovi inizi e il fuoco.

Ostara – Spring Equinox

Celebrated around March 19-22, the day that Christians borrowed to be their Easter. Ostara’s themes are fertility and rebirth. For early Pagans in the Germanic countries, this was a time to celebrate planting and the new crop season.

Celebrato intorno 19-22 marzo, è il giorno che i christiani hanno prestato per la Pasqua. I temi per Ostara sono fertilità e rinascita. Per primi pagani nei paesi germanici, questo era il momento per festeggiare la semina e la nuova stagione della raccolta.

Beltane – May 1st

For Estonians this holiday is still highly celebrated (Walpurgis Night), its the night/day of the witches, it also meant the springs final triumph over the winter. As Samhain is about honoring Death, Beltane, its counter part, is about honoring Life. It is the time when the sun is fully released from his bondage of winter and able to rule over summer and life once again.

Per gli estoni questa è ancora oggi una festa molto importante (Notte di Valpurga), è la notte (giorno) delle streghe, vuol dire anche che la primavera vince su inverno. Mentre a Samhain si rispetta la Morte, durante Beltane che è la sua controparte si rispetta la Vita. È il momento in cui il Sole è finalmente rilasciato dai legami dell’inverno e può di nuovo governare l’estate e la Vita.

Litha – Summer Solstice

21st/22nd June. This summer solstice Sabbat honors the longest day of the year. Midsummer or the Summer Solstice is the most powerful day of the year for the Sun God. Nearly every agricultural society has marked the high point of summer in some way, shape or form. Litha celebrates abundance, fertility, virility, the beauty and bounty of Nature

21/22 giugno. Questo sabba onora il giorno più lungo dell’anno. Mezza estate o solstizio d’estate è il giorno più potente  dell’anno per il dio del Sole. Quasi ogni società agricola ha segnato l’apice dell’estate in un modo o l’altro. Litha festeggia l’abbondanza, la fertilità, la virilità, la bellezza e la bontà della Natura.

 Lughnasad aka Lammas, 1st August

Lammas (I prefer Lammas over Lughnasad, it’s easier & it means sheep in estonian :D) is the first of the three harvest festivals. This festival marks the beginning of the noticeable descent of the Sun into the darkness of winter. Festivities typically centered on the assurance of a plentiful harvest season and the celebration of the beginning of the harvest cycle.

Lammas (preferisco la parola Lammas perché è più facile e in più in estone vuol dire pecora :D) è la prima dell tre feste del raccolto (e si festeggia quello del grano in particolare), ringraziamento alla terra per i suoi doni. Questa festività segna l’inizio della discesa del Sole nel buio dell’inverno. I festeggiamenti si concentravano di solito sulla garanzia di una stagione del raccolto abbondante e la celebrazione dell’inizio del ciclo di raccolta.

Mabon – Autumn Equinox

21st September.  Mabon is the mid-harvest festival,  it is a time of equal day and equal night, and for the moment nature is in balance.  It is a time to reap what you have sown, of giving thanks for the harvest and the bounty the Earth provides. For finishing up old projects and plans and planting the seeds for new enterprises or a change in lifestyle. Mabon is a time of celebration and balance.

21 settembre. Mabon è la seconda festa di raccolto, è il momento per la lunghezza di giorno e notte uguali. È il momento di raccogliere quello che avete seminato, di ringraziare per la raccolta e la bontà che la Madre Terra offre.  E per finire vecchi progetti e piani e per seminare per le prossime imprese o cambiamenti nello stile di vita. Mabon è tempo di festeggiamenti ed equilibrio.

Samhain 31st October

Samhain literally means Summer’s End and is the be the beginning of a spiritual/Celtic/Witches new year. It is the time of year when the earth has died and gone dormant, marking the dark time of the year. Samhain is a time to reconnect with our ancestors, and honor those who have died.

Samhain vuol dire La fine dell’estate ed è l’inizio del nuovo anno spirituale/celtico/delle streghe. È il momento dell’anno quando la terra è morta e addormentata, segnano il periodo buio/oscuro dell’anno. Samhain è il momento per riconnetersi con i nostri antenati e per onorare i morti.


This was a very quick and simple overview, I will definitely talk about each of them more, when the time comes and I will show you how I will celebrate them for the first time :)

Questo era un descrizione molto semplice, ne parlerò sicuramente uno per uno quando arrivano, e vi faccio vedere come li festeggio per la prima volta :)

Mammu

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s